Master in UX Design

Master in UX Design

Blended

Il percorso formativo

Il percorso formativo per il Master in UX Design esplora i concetti fondamentali dell’User Experience, guidando gli studenti attraverso le metodologie di ricerca utilizzando questionari analitici e tutte le forme di ricerca per la definizione delle personas e degli scenari.
Attraverso sessioni pratiche, gli studenti acquisiranno competenze avanzate nell’utilizzo di strumenti come Figma, apprendendo la creazione di wireframe e la loro rilevanza nel processo di design.
Il corso culminerà in una fase dedicata alla prototipazione avanzata e ai test di usabilità. Gli studenti avranno l’opportunità di applicare direttamente le conoscenze acquisite, realizzando prototipi funzionali ed eseguendo test mirati per migliorare l’esperienza utente.
Tutto il programma mira a fornire una solida base teorica e competenze pratiche essenziali per eccellere nel dinamico settore della UX Design.

UX Design non si limita solo all’aspetto estetico del prodotto, ma abbraccia una visione olistica che comprende l’usabilità, l’accessibilità, la performance e la facilità di utilizzo. Gli strumenti e le metodologie utilizzate dai UX Designers sono vari e possono includere software di prototipazione, oltre a tecniche di mappatura del percorso utente, storyboard e flussi di utente.

L’obiettivo finale del UX Designer è quello di creare prodotti che non solo rispondano alle esigenze degli utenti ma che siano anche piacevoli da usare, promuovendo così la fedeltà del cliente e il successo del prodotto nel mercato.

Il UX Designer, o User Experience Designer, è un professionista chiave nel processo di sviluppo di prodotti digitali, come siti web, applicazioni mobili, software, e sistemi interattivi. La sua missione principale è migliorare la soddisfazione dell’utente finale attraverso la creazione di prodotti che siano non solo utili e usabili, ma anche desiderabili e accessibili. Per fare ciò, il UX Designer adotta un approccio centrato sull’utente, cercando di capire a fondo le esigenze, i desideri e i comportamenti degli utenti finali.

Programma

MODULO 1 – Introduzione alla User Experience

  • Introduzione alla User Experience: Cenni storici e fondamenti, cenni di service design.
  • Interaction design: Cenni storici, principi, modalità d’interazione, ergonomia cognitiva, usabilità, automazione.
  • Human centered design e participatory design: Cenni storici, principi, co-design, il
    ruolo del prototipo, il concetto di utente, personas, analisi dei bisogni, scenario-based design, task flows.
  • L’identità dello UX designer: riflessione di gruppo tra strumenti appresi, being
    human-centered, prassi e postura dello UX in un team.
  • Anatomia del digitale: concetti e linee guida del visual design, layout e tipografia.

MODULO 2 – Discovery

  • Epistemologia della ricerca sociale: la filosofia del design thinking, ricerca
    quantitativa e qualitativa, valori e limiti della ricerca ux.
  • Solve the right problem: come circoscrivere e definire la sfida progettuale, mettendo a fuoco il vero nodo UX da sciogliere.
    Interviste semi-strutturate: strutturare un’intervista semi-strutturata,
    svolgerla e riportare i risultati.
  • Questionari: strutturare un questionario, metodologie di somministrazione e analisi dei risultati.
  • Osservazione partecipante e ricerca etnografica sull’utente: preparare il campo, svolgere la ricerca e riportare i risultati.
  • Ricerca con i gruppi: focus group, design thinking workshop, world cafè. Metodologie per esplorare i bisogni: personas, user journey, empathy map, etc. Prototype to explore, ovvero fare ricerca con un prototipo: strutturare la ricerca, svolgerla e analizzare i risultati.
  • Service blueprint: come costruire e analizzare il blueprint di un servizio. Ideare e dare priorità alle soluzioni: metodi di brainstorming strutturato.

MODULO 3 – Concepting

  • Task analysis, user flows.
  • Architettura informativa: tassonomia, alberi e faccette; organizzazione, progettazione e test della struttura dei contenuti
  • Anatomia del digitale: Metodi di navigazione ed elementi di visual design.
  • Basi di Figma – parte I
  • Cosa sono, a cosa servono e come si realizzano i Wireframe

MODULO 4 – Design & Prototyping

  • Prototyping design: Inteso come approcci metodologici pratici per la creazione di prototipi funzionali ed estetici, legati a prodotti fisici e bidimensionali
  • Basi di Figma – parte II
  • Dal wireframe all’interfaccia in alta fedeltà

MODULO 5 – Testing

  • Introduzione sui test di usabilità
  • Come prepararsi ai test dell’usabilità
  • Elaborare un piano di test
  • Scrivere uno script da seguire
  • Condurre i test
  • Analisi dei dati
  • Anatomia di un test dell’usabilità
  • Altri metodi di validazione

Opportunità di lavoro

Completare con successo il Master in UX Design apre diverse opportunità di carriera nel campo in continua crescita della progettazione dell’esperienza utente.

Alcune delle opportunità di lavoro includono:

  • Ux Designer: progettazione di interfacce utente intuitive e coinvolgenti per applicazioni web e mobili.
  • Usability Specialist: condurre test di usabilità per valutare e migliorare l’efficienza e l’esperienza complessiva degli utenti durante l’interazione con prodotti digitali
  • UX Researcher: approfondire la comprensione del pubblico di destinazione attraverso ricerche dettagliate, contribuendo a informare le decisioni di progettazione.
  • Service Designer: sviluppare soluzioni olistiche che migliorino l’esperienza dell’utente attraverso punti di contatto, considerando l’intero ciclo di vita del servizio
  • Information Architect: organizzare e strutturare in modo efficace le informazioni all’interno dei sistemi digitali, migliorando la navigabilità e l’accessibilità.

Fasi del percorso

  • Lezioni propedeutiche: testi + piattaforma online
  • Fase d’aula virtuale con 48 h di lezioni online. Appuntamenti da due incontri a settimana.
  • Fase d’aula in presenza con 48 h di lezioni dal vivo full immersion.
  • Project work: sviluppo di un progetto che rientrerà nel test di usabilità e nella prototipazione.

Agevolazioni

  • Possibilità di finanziamento della quota d’iscrizione
  • Rielaborazione e aggiornamento del CV per la divulgazione alle aziende del settore al termine del percorso formativo nella regione di preferenza del candidato.

Come candidarsi

Compila il form di richiesta informazioni e ti contatteremo entro pochi giorni. Nella selezione dei candidati saranno considerati il CV scolastico e lavorativo, oltre alla lettera motivazionale prodotta; è possibile supportare la candidatura con un portfolio di lavori precedenti. La commissione esaminatrice, considerati questi elementi, comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso/Master, inoltrando il modulo d’iscrizione.

Quando hai qualche problema con gli oggetti – fosse per capire se tirare o spingere una porta o le stravaganze dei moderni computer e dell’industria dell’elettronica — non è colpa tua. Non rimproverare te stesso: rimprovera il progettista.

Donald Arthur Norman

Immagini dai corsi

Le testimonianze

I partner del corso

Dicono di noi:

[brb_ collection id="34016"]

Ricevi subito il materiale informativo via mail:

Dati societari

Sviluppo Europa s.r.l.
Via Albricci, 9 – 20122 Milano
P.I. 10282190965
codice univoco: M5UXCR1
[email protected]


Provincia Ufficio Registro. camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi
Codice Fiscale è la p.iva
Numero REA  MI-2519496
Capitale Sociale 10.000

La tua formazione?
È al sicuro.

Apri la chat
💬 Serve aiuto?
Ciao 👋
come possiamo aiutarti??