Menu

Design Competition Expo Dubai 2020: al via le iscrizioni

design competition expo dubai 2020 design lifestyle

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Regione Lombardia e Camera di commercio di Milano Monza Brianza e Lodi presentano Design Competition Expo Dubai 2020. Un progetto innovativo, che terminerà con l’esposizione universale del 2020 a Dubai, rivolto a team composti da imprese lombarde, designer sotto i 35 anni e studenti possessori di titolo di studio nell’ambito di design, architettura e ingegneria.

In occasione della settima edizione, l’organizzazione richiede ai partecipanti l’ideazione di progetti inerenti il tema “Expo Connecting minds, Creating the future“, concentrandosi su nuovi percorsi di sviluppo e di innovazione relativamente ai sottotemi “Sustainability, Mobility e Opportunity“.

A giudicare i progetti ci sarà una giuria, composta da rappresentanti dei partner e da esperti internazionali, che selezionerà le migliori 20 idee tra tutte quelle presentate.

I vincitori riceveranno un contributo a fondo perduto sino a 20mila euro, da destinare alle imprese coinvolte nel progetto, a copertura delle spese sostenute per la realizzazione del prototipo. Inoltre, i team vincitori avranno l’incredibile opportunità di esporre i propri progetti nelle più importanti sedi italiane in occasione di eventi dedicati al design e all’Expo di Dubai in programma dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021.

Infine, prima dell’appuntamento internazionale, i progetti saranno presentati ai Commissari coinvolti nella costruzione dei Padiglioni Paese e al mercato emiratino.

Le iscrizioni sono aperte fino al 22 gennaio 2019. Per le informazioni è possibile consultare il sito ufficiale.

Altri articoli

master-interior-design-milano-roma
Novità

Master in Interior Design a Milano e Roma

Roma e Milano ovvero due delle città più importanti e dinamiche in Italia e nel mondo sotto l’aspetto artistico, culturale e del business. In questi

foresta-nello-stadio-idi-1
Novità

Lo stadio si trasforma in foresta

La partita da giocare, questa volta, è un’altra: è quella con l’ambiente, che ha bisogno, ora più che mai, di messaggi forti, che urlino tutta

it_IT
en_GB it_IT