Menu

Master in Garden Design

Da qui parte il tuo percorso formativo,
compila il form!

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

Milano, dal 23 marzo al 1 aprile 2020
(SOLD OUT)
Firenze, dal 15 al 24 giugno 2020
Milano, dal 23 novembre al 2 dicembre 2020

Cosa imparerai

  • Progettazione spazi abitativi
  • Progettazione spazi espositivi
  • Progettazione spazi commerciali
  • Impianti e problematiche
  • Materiali e Complementi d’arredo
  • Elementi di Bioarchitettura
  • Elementi di Illumiontecnica
  • Software di progettazione

Il programma

Botanica ed ecologia del paesaggio
Anatomia delle piante
Fisionomia delle piante
 
Riconoscimento specie botaniche e arboree
Dimensioni, fogliame, colori, trasparenze, pieni e vuoti
Foglia, fusto, peli e spine
Le piante vascolari
La forma biologica
Gli organi sotterranei
I frutti
 
Classificazione delle specie di interesse ornamentale
Cenni sulle principali specie arboree ornamentali
Piante ornamentali erbacee annuali, biennali e perenni
Tipologia d’impiego delle piante ornamentali
La funzione sociale delle piante ornamentali
 
 
Elementi di storia del giardino
L’arte dei giardini- Cenni storici
Il giardino medioevale
Il giardino quattrocentesco
Il giardino rinascimentale
Lo splendore dei giardini di corte del Seicento
Cenni sul giardino cinese e giapponese
Il giardino paesaggistico
La nascita dei grandi parchi
Il XX secolo
Paesaggisti contemporanei
(esercitazioni di disegno)
 
 
Scelta delle piante in vivaio
Il materiale di vivaio
Classificazione del materiale
Analisi morfologica del materiale
Visite presso parchi storici e vivai
 
 
Caratteristiche del terreno
Componenti del terreno
Proprietà fisico-meccaniche
Moto dell’acqua nel mezzo poroso saturo e insaturo
 
 
Il verde urbano
Urban forest
Progettazione terrazze e roof garden
Elementi artificiali delle aree verdi
Analisi e classificazione del verde urbano
Funzioni del verde urbano
Regolamenti del verde urbano
Verde pubblico e verde privato
Workshop creativo con progetto d’impianto
 
 
Esaltazione degli elementi sensoriali
Profumi
Colori
Cromatismi stagionali
 
 

Fasi del percorso

Lezioni propedeutiche: testi + piattaforma online
Fase d’aula: 72 ore
Project work: realizzazione di un progetto individuale
Fase di stage: tirocinio di 300 ore presso aziende partner nella regione di interesse del partecipante
Max. partecipanti: 18

Come candidarsi

Compila il form di richiesta informazioni e ti contatteremo entro pochi giorni. Nella selezione dei candidati saranno considerati il CV scolastico e lavorativo, oltre alla lettera motivazionale prodotta; è possibile supportare la candidatura con un portfolio di lavori precedenti. La commissione esaminatrice, considerati questi elementi, comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso/Master, inoltrando il modulo d’iscrizione.

Agevolazioni

Possibilità di finanziamento della quota d’iscrizione;
Incontro di orientamento professionale durante la fase d’aula;
Realizzazione video CV durante la full-immersion;
Rielaborazione e aggiornamento del CV per la divulgazione alle aziende del settore al termine del percorso formativo;
Segnalazioni di strutture ricettive in zone limitrofe alla sede di svolgimento della fase d’aula.

Il percorso formativo

L’obiettivo del Master in Garden Design è consolidare le competenze tecniche e artistiche dell’allievo nella progettazione di giardini, parchi e aree verdi, al fine di creare composizioni armoniose e affascinanti e inserirle in un contesto vivo e naturale. L’integrazione con il paesaggio è infatti un principio imprescindibile nella progettazione green, che deve mirare a una perfetta fusione fra natura e opera dell’uomo. Ciascuno degli elementi decorativi necessari a completare il progetto deve mirare a raggiungere il necessario equilibrio tra vitalità della vegetazione e arte dell’intervento umano.

La fase di progettazione di questo master in garden design full-immersion è basata sull’integrazione fra l’ambiente e le esigenze della committenza, tra funzionalità e scelte di design. Tutto questo è fondamentale per trovare soluzioni efficaci e appropriate, in grado di modellare il paesaggio con eleganza e con un’attenzione costante al rapporto fra tradizione e nuove tendenze.

I nostri docenti

Stefano Mengoli

Laurea in Scienze Forestali  all’ateneo fiorentino e in Architettura del paesaggio alla Sapienza di Roma, i campi d’interesse di Stefano...

Read More
Stefano Laprocina

Stefano Laprocina

Stefano Laprocina, agronomo e appassionato di botanica, fonda nel 2008 Verde Profilo, decidendo di promuovere una filosofia green finalizzata all’esplorazione...

Read More
Sonia Santella

Sonia Santella

Sonia Santella è garden designer, blogger e giornalista freelance. Ha conseguito il Bachelor of arts presso l’Università di Stoccolma ed...

Read More
Pierpaolo Tagliola

Pierpaolo Tagliola

Pierpaolo Tagliola vanta una formazione trasversale in materia di giardini e paesaggio. Prima di diventare un architetto del paesaggio ha...

Read More
Patrizia Pozzi

Patrizia Pozzi

Landscape Architect, Patrizia Pozzi sviluppa progetti dedicati alle forme più trasversali e interdisciplinari dell’architettura del paesaggio contemporanea. Inizia giovanissima a...

Read More

I partners

garden tres
pangea
Venice Green
Alberi Sparsi
Chilometrozero
Evoè
Marsiglialab
Il giardinauta
Mengoli Studio
rattiflora
Rizzi Giardini
Royal Garden
Orticolario
Monica Botta
Florovivaistica del Lazio
Meson Ro
Sandrini
Mati 1909
Coffice
Corbetta
Garden Peticca
Studio Baldi
Pool Landscape
Next Urban Solutions
Giuliana Gatti
Studio Progetto Giardino
Esterno Contemporaneo
Landesign
AG&P
Frizzi
Progettare Giardini
Giardinieri Montanari
Fertil San Marco
Vivai Mosole
Giardini Galbiati
Naima
Vivai Torre
Su in giardino
Green 2 me
Marta Carraro
Ginkgo
APGI
KWG Braille
Cappellini Giardinieri
V Green
Antonio Radice
Landscape Architecture Bureau
Ingegnoli
Sonia Santella
Patrizia Pozzi
Turin Garden
Progetto Natura
Neó
Verde Profilo
it_IT
en_GB it_IT