Matteo Foschi, garden designer milanese, fonda lo studio di progettazione del verde Odd Garden nel 2013.
Da sempre appassionato di botanica e landscaping unisce queste due passioni al suo background artistico e culturale
fortemente influenzato dal mondo della street art, dell’architettura e della fotografia trovando la giusta
combinazione che apre le porte del giardinaggio ad una visione che si allontana dalla classica concezione del
gardening con una scelta particolare degli elementi verdi e con l’inserimento di elementi artistici all’interno delle
installazioni.
Oltre a giardini e terrazze milanesi ha progettato e realizzato installazioni per diversi brand legati al mondo del fashion,
dell’arte e del design tra cui Uniqlo, Jil Sander, Adidas, N21, Macsiotti e il New York Times e collaborato con artisti di
fama internazionale come l’australiana Linda Tegg e l’artista Edoardo Tresoldi.