L’architetto camerunense Hermann Kamte ha trovato il modo di inserire il suo amore per la filosofia nel suo ultimo progetto, intitolato Rigenerazione del lago Chad.

Incuneato fra gli stati centroafricani del Ciad, Camerun, Nigeria e Niger, il lago Chad costituisce uno dei maggiori sistemi idrografici del continente africano (al 4° posto per dimensioni) e si ritiene sia il residuo di un mare interno che anticamente avrebbe ricoperto un’area di circa 300.000 km².
Le rive orientali sono tagliate da numerosi canali che s’insinuano tra una miriade di isolotti: si tratta di terre densamente popolate, grazie all’abbondante pesca e all’intenso commercio alimentare.

Recenti rilevazioni satellitari hanno lanciato l’allarme sulle condizioni di salute dei lago, che già da qualche anno preoccupa gli scienziati in quanto rischia di scomparire del tutto, trasformandosi in uno sterile acquitrino.
Dopo aver osservato gli schemi ricorrenti all’interno di questo ecosistema, Kamte ha dedotto che una serie di catastrofi ecologiche hanno causato la scomparsa della fauna e della flora locali e, molto presto, finiranno per prosciugare del tutto le acque del lago nel deserto del Sahara. Per affrontare questa emergenza la LCBC (Lake Chad Basin Commission) si è data come priorità la gestione sostenibile del lago Chad e di altre fonti d’acqua comuni.

Una struttura scientifica nel lago Chad

La Hermann Kamte & Associates ha creato un centro studi sulle acque interne e la desalinizzazione, nel tentativo di dare il via alla ricerca di soluzioni basate su dati scientifici concreti. Il centro di desalinizzazione è dotato di tubature connesse con l’Oceano Atlantico, così da trattare e redistribuire acqua dolce e potabile, mentre il centro di limnologia ha come scopo principale lo studio del territorio su cui si estende il lago Chad e le sue immediate vicinanze.

La visione dello Studio Hermann Kamte & Associates è di trasformare questo progetto in un set completo di linee guida per uno stile di vita più efficiente ed ecosostenibile.

Maggiori informazioni sul lago Chad: clicca qui

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish