Visual Merchandising, progettazione di vetrine e spazi espositivi

Progettare spazi espositivi, vetrine e concept store. Catturare l’attenzione del cliente e massimizzare l’attività attraverso l’allestimento degli stessi spazi. Un’attività con un nome ben preciso, il Visual Merchindising. Ideato da Italian Design Institute, ente di alta formazione con esperienza pluriennale che organizza corsi nell’ambito del design a trecentosessanta gradi, il corso in Visual Merchindising è pensato per creare professionisti completi nel settore del visual e del fashion design.

Creare un gioco di luci e ombre per sottolineare i punti di forza del brand, ed esaltare i prodotti. Anche questo fa parte della logica visual, perché l’obiettivo finale resta quello di far acquistare il prodotto in questione. Specie per quanto riguarda il settore della moda, esaltando lo stato d’animo del cliente, portando così a una sua fidelizzazione verso il marchio e lasciargli un’esperienza positiva dall’ingresso nell’attività commerciale.

Una strategia che cambia sempre, che avanza di pari passo al cambiamento delle mode, del rinnovamento dei prodotti, e che è propria del Visual Merchandising. Questa figura ha il compito di gestire proprio questa trasformazione costante, nel tentativo di anticipare le tendenze del momento. Come? Coinvolgendo tutti i sensi del cliente, invogliandolo all’acquisto di un determinato prodotto, dando informazioni attraverso il visual. Grazie al corso di IDI è possibile essere indirizzati verso sbocchi lavorativi settoriali, in un mercato sempre competitivo. Il fashion visual potrà occuparsi del design di un brand, come vetrinista per in determinati esercizi commerciali o punti vendita, ma anche in aziende di servizi specializzate in allestimenti, o come freelance.

Il Visual Designer, infatti, lavoro a stretto contatto con i web designer, anche per presentare il brand online e aumentare così il proprio pubblico, attraverso visite al sito web e iscrizioni a newsletter. Anche questa, infatti, è comunicazione visiva di altissimo livello, che non può essere trascurata.

Per richiedere maggiori informazioni sul corso in Visual Merchandising, basta compilare il form a questo link. Requisiti preferenziali per gli aspiranti allievi sono costituiti da una passione per il design, e dal titolo di laurea, triennale o specialistica, oltre all’ottima conoscenza della lingua inglese e della predisposizione a lavorare a stretto contatto con la clientela.

 

Condividi

Altri articoli

it_IT

La tua formazione?
È al sicuro.