Assodata la funzione estetica e ricreativa delle aree verdi in città, un importante accenno deve essere fatto per quel che riguarda i benefici delle foreste urbane, di recente riconosciute come portatrici di numerosi benefici, produttrici di beni e servizi ecosistemici. La valenza delle foreste in città, infatti, e in genere del verde urbano, non è solo di tipo ambientale, economico e sociale. Oltre a queste funzioni, di notevole importanza è anche il fatto che il verde urbano contribuisce alla trasformazione delle città in spazi più sostenibili, nei quali è possibile ritrovare habitat rifugio per la flora e la fauna, con tutte le biodiversità che le contraddistinguono. Per non parlare, poi, dell’importante ruolo protettivo svolto rispetto a tanti fenomeni atmosferici dalle conseguenze spesso devastanti e irreversibili, come le inondazioni. Le foreste urbane fanno bene alla salute, favoriscono l’assorbimento di carbonio, migliorano la qualità dell’aria, riducono il cosiddetto effetto isola di calore, consentono una maggiore qualità della vita e disponibilità di acqua di falda e superficiale.

I benefici economici del verde urbano.

Per chi infatti non ci avesse pensato prima, il verde urbano ha anche dei benefici di carattere economico non di poco conto. Basta poco per comprendere come la presenza di verde urbano consente di ridurre i costi di energia per il rinfrescamento dell’aria ottenuto mediante l’assorbimento delle radiazioni solari e della produzione di ombra da parte degli alberi. Non solo: con aree verdi, parchi e giardini nelle vicinanze, le proprietà immobiliari acquistano un valore maggiore e sono in grado di garantire migliori condizioni di salute per i cittadini che si traducono in una diminuzione della spesa sanitaria e sociale. Le città, grazie al verde urbano, si arricchiscono di benefici immateriali strategici generati dalla presenza di spazi ricreativi  e di aggregazione sociale. I cittadini e i turisti si riversano negli spazi aperti, dove inevitabilmente iniziano a sorgere attività commerciali di tipo sia ludico che ricreativo e ristorativo. Gli spazi verdi contribuiscono, inoltre, allo sviluppo e alla creazione di un’identità locale, nazionale e di opportunità formative e culturali, nell’ottica della sostenibilità e dell’inclusività. Vuoi diventare un esperto di progettazione di verde urbano? Iscriviti al Corso di Specializzazione in Green Urbanism di Italian Design Institute: scopri le date, i programmi e i docenti.    

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish