Orto verticale. Una bella moda che si sta diffondendo anche in spazi ridotti. C’è l’esigenza ormai diffusa di ricreare in casa o sul balcone il proprio piccolo spazio verde, fatto di piante aromatiche od ortive. Nell’ottica della sostenibilità, il giardino verticale portatile può essere realizzato interamente con materiale riciclato, installato in qualsivoglia ambiente, anche su una parete di soli 3 metri di lunghezza. Per una facile manutenzione delle piante e permettere una corretta esposizione al sole, il progetto può essere basato su una struttura modulare, che risolve appieno il problema dell’assenza di spazio esterno, dove piantare fiori, piante ed ortaggi. verde indoor giardini verticali portatili italian design institute 1 Il giardino verticale portatile ha il vantaggio di permettere di curarlo stando in piedi, riducendo la tensione alla schiena. Inoltre, anche il numero di erbacce e di insetti è notevolmente ridotto, senza dimenticare, in un’ottica di risparmio, che la quantità di acqua richiesta per le piante è di gran lunga inferiore a quella impiegata in una tradizionale coltivazione. Non solo, il giardino verticale in casa rappresenta un elemento decorativo di forte impatto visivo, oltre ad avere numerosi effetti positivi sull’umore di chi vive quello spazio. Per quanto riguarda la coltivazione degli ortaggi per un giardino-orto verticale si prediligono le seguenti piante:
  • prezzemolo,
  • pomodoro,
  • basilico,
  • menta,
  • erba cipollina,
  • fragole,
  • rosmarino
  • spezie e piante aromatiche

Piccoli giardini portatili in vetro.

Rientrano nell’arte del verde indoor anche i piccoli giardini in ampolle di vetro. Per chi non vuole rinunciare al verde in casa ma non ha spazio e tempo per curare le piante, ecco queste graziose e di impatto soluzioni green. Per realizzare dei giardini portatili come questi, basta procurarsi recipienti in vetro, terriccio, concime, pinze da acquario, piantine, muschio, acqua per piante acquatiche; distribuire la terra concimata sul fondo del vaso, disporre le piantine all’interno del vaso aiutandosi delle pinze da acquario e dare sfogo alla composizione con sassi, conchiglie, cortecce o altro materiale decorativo a disposizione. Bisogna ricordarsi solo di dare ogni giorno un po’ d’acqua, senza esagerare con le dosi: unica accortezza per chi vuole un piccolo giardino indoor. Se vuoi imparare a realizzare un orto verticale o un giardino in casa, iscriviti al corso di Verde Indoor di Italian Design Institute.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish