Se sei un appassionato di questo settore e desideri trasformare la tua passione in lavoro, scopri il nostro Master in Car Design: Clicca qui.

Passi avanti dell’Unione Europea per quanto riguarda i sistemi di sicurezza stradale: la Commissione Europea, infatti, per rendere le auto sempre più sicure, ha proposto una serie di dispositivi da rendere obbligatori a partire dal 2021. Gli analisti hanno ipotizzato di riuscire a salvare la vita a 10.500 persone ed evitare circa 60.000 feiriti all’anno.

Nuovi sistemi di sicurezza: dal 2021 auto più sicure

Frenata d’emergenza automatica

Basato su un sistema di radar, sensori e telcamere con riconoscimento di immagini, il dispositivo, già presente su molti degli ultimi modelli presenti sul mercato, permette di identificare gli ostacoli e di frenare automaticamente se il conducente è distratto.

Rilevatore di stanchezza e attenzione del guidatore

Anche questo dispositivo fa parte dell’equipaggiamento di alcuni ultimi modelli. Il sistema monitora alcune azioni del guidatore quali movimenti del volante e il contatto ripetuto delle ruote con la linea continua della carreggiata. Nel caso in cui avverte stanchezza o poca attenzione da parte del guidatore, il sistema emette un segnale visuale e acustico che rimane attivo finchè l’auto non si ferma.

Etilometro

Un etilometro installato all’interno del veicolo. In questa maniera il guidatore è sempre a conoscenza del suo stato di sobrietà. Il sistema, poi, potrebbe anche intervenire impedendo l’avvio del motore dell’auto in caso di rilevazione di alto tasso alcolemico.

Scatola nera

Tra i sistemi di sicurezza non poteva mancare la scatola nera. La proposta della Commissione europea è quella dell’obbligo della sua installazione, per registrare varie situazioni durante la circolazione, come velocità, uso delle cinture di sicurezza ecc. In questa maniera è possibile anche stilare un profilo dell’auto, del guidatore e delle circostanze che possono arrivare a causare un incidente.

Segnalazione frenata d’emergenza

L’attivazione di luci d’emergenza segnalano una frenata improvvisa. Questo è sicuramente il sistema di sicurezza più facile da introdurre.

Sistemi di protezione dei passeggeri, pedoni e ciclisti

Tra le proposte della Commissione Europea c’è la standardizzazione di sistemi di protezione dei passeggeri, ciclisti e pedoni. Contestualmente verranno apportate delle migliorie ai sistemi di frenata e alle cinture di sicurezza, e introdotti dei prabrezzi sicuri per evitare danni maggiori in caso di investimento.

Cruise control intelligente, con riconoscimento della segnaletica

Un cruise control capace di regolare automaticamente la velocità di viaggio in base a quella dell’auto precedente e ai limiti imposti dalla segnaletica stradale.

Mantenimento della corsia

Anche questo sistema di sicurezza è presente su alcuni modelli di ultima generazione. Il guidatore viene avvisato nel caso in ui cambia corsia senza ttivare gli indicatori di direzione, con il sistema capace di correggere automaticamente la traiettoria dell’auto.

Telecamere per il parcheggio

Le telecamete e i sistemi di sensori possono aiutare oltre che a parcheggiare anche ad evitare investimenti di pedoni.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish