Garden design a Sidney e l’esempio più significativo che viene in mente è rappresentato dai Royal Botanic Gardens nel cuore della metropoli australiana. Con una superficie di 30 ettari, circa 8900 specie di piante e 4000 alberi, il parco è visitato ogni anno da più di 3 milioni e 500 mila persone. Una pausa nella natura offerto da un vero e proprio capolavoro di garden design, situati nelle vicinanze della famosa e stupenda Opera House.

La storia dei Royal Botanic Gardens: il più antico parco della storia

Risale al 1816 la storia del parco: nel luogo dove oggi è presente il Wollemi Pine ovvero la “pianta dei dinosauri” detta anche “fossile vivente”, fu piantato il primo albero dei Royal Botanic Gardens di Sydney. Con alle spalle oltre 200 anni di storia, il parco è senza dubbio uno dei più antichi della storia del Paese, un importante centro botanico e scientifico. La prima voliera al suo interno fu inaugurata nel 1860 e più tardi i Royal Botanic Gardens hanno ospitato altre specie animali oltre che vegetali. Il parco contiene oggi circa 400 varietà di uva provenienti dall’Europa, una fontana monumentale dedicata al governatore Philip, un insettario, con attività da parte di ricercatori per lo studio delle malattie delle piante. Tra i vari spazi che il parco presenta, ci sono: il Rose Garden, il Tropical Centre, l’Herb Garden, l’HSBC Oriental Garden e il Rare and Threatened Plants Garden. Scopri il Master in garden design di Italian Design Institute.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish