Rio de Janeiro, capitale mondiale dell’architettura 2020.

rio de janeiro capitale mondiale dell'architettura italian design institute

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Rio de Janeiro, capitale mondiale dell’Architettura per il 2020. La città carioca, che ha ospitato i Mondiali del 2014 e le Olimpiadi del 2016, torna ad essere protagonista internazionale con la sua nomination a capitale mondiale dell’architettura Unesco per il 2020, battendo anche Parigi e Melbourne.

Un riconoscimento che, con il beneplacito dell’International Union of Architects, mira a preservare il ricco patrimonio architettonico presente. Tanti gli eventi che partiranno nei prossimi mesi, tra cui Congresso Mondiale dell’UIA, appuntamento che si svolge ogni 3 anni e che avrà al centro del dibattito lo sviluppo urbano a misura di uomo e la sostenibilità in Architettura.

Una serie di eventi racchiusi sotto il nome di “Tutti i mondi. Solo un mondo” vedrà la partecipazione di architetti, urbanisti, politici, artisti e scrittori al fine di creare un dialogo e dare vita all’innovazione.
La nomina a capitale mondiale dell’Architettura 2020 vede l’impegno dell’amministrazione verso l’attivazione di fruttuose relazioni tra gli abitanti e il patrimonio storico e architettonico.

Suggestivi paesaggi si aprono tra montagne e mare, già Patrimonio Mondiale, il Parco Nazionale di Tijuca, i Giardini Botanici, il Monte Corcovado e la statua del Cristo Redentore, la baia di Copacabana: sono le innumerevoli bellezze di una città dalla forte identità culturale e urbanistica, libera e anticonformista, vitale e artistica.

Altri articoli

it_IT
en_GB it_IT

La tua formazione?
È al sicuro.