Il primo giorno di scuola è sempre un momento triste – anche per i secchioni come quello che sta scrivendo quest’articolo… Quei palazzi decadenti, grigi, rigidi, i grembiuli, l’odore della cancelleria e dei libri nuovi, i volti arcigni degli insegnanti e quelli buffi dei nuovi compagni. Tante emozioni e ricordi, di cui molto pochi quelli piacevoli. Ma chi l’ha detto che l’istituto scolastico deve per forza avere fattezze sovietiche ed ispirare tristezza e timore dell’autorità. Nei Paesi più evoluti del mondo occidentale non la pensano così, l’edilizia scolastica la progettano architetti illuminati, i docenti si mettono allo stesso livello dei ragazzi e la mattina entrare a scuola può anche essere una festa. Non è un sogno, ecco tre istituti dove questa è già una realtà.

(La photo-gallery la trovate in fondo all’articolo)

Little Hall Infant School, UK. Immaginiamo quanto spicchi, nel tetro autunno inglese, la facciata arcobaleno di questa scuola per l’infanzia, progettata e realizzata dallo studio De Rosee. L’ispirazione viene dal mondo fantastico creato dallo scrittore Roald Dahl, l’autore de La fabbrica di cioccolato, Matilde e Mr. Fox, che visse da queste parti. Con una scuola così è facile immaginare che per i bambini del posto le emozioni del primo giorno di scuola non siano proprio le stesse che provano i nostri figli.

Boulogne-Billancourt Primary School, Francia. Una scuola elementare e un palazzetto dello sport inglobati in una struttura in cui il verde ha un peso preponderante. Architettura pubblica e landscape design fusi insieme in un lavoro innovativo e molto ambizioso, progettato dallo studio Chartier-Dalix. Il sito ospita molte diverse specie di piante e alberi, pensate per offrire un rifugio a piccoli animali e creare così un vero ecosistema. Un’idea di struttura educativa che allontana i ragazzi dal contesto urbano e ricostruisce un’oasi tutta per loro.

Ørestad Gymnasium, Danimarca. Innovativa scuola costruita nel 2007 nei sobborghi di Copenhagen, è praticamente un gigantesco open space di tre piani. Più di 1.100 studenti delle scuole superiori passano qui tutto il tempo delle lezione, spesso fermandosi il pomeriggio per studiare insieme o svolgere progetti comui. La struttura è stata pensata per favorire la collaborazione, con ambienti tutti collegati tra loro, anche verticalmente, molti spazi comuni dove sedersi in gruppo e pareti semoventi per creare spazi ad hoc a seconda delle esigenze. Un gran lavoro di interior design, oltre che di architettura, che gioca con i volumi e con la luce per creare spazi interni fluidi e dinamici.

Fonti: Techinsider.io

  • Little Hall Infant School
  • Little Hall Infant School
  • Orestad School
  • Orestad School
  • Orestad School

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish