Nell’immaginario collettivo le auto volanti sono sempre state il simbolo del radioso futuro imminente. Nelle stampe degli anni ’50 si vedevano modelli di ogni forma e colore volteggiare sopra le autostrade intasate e sopra i grattacieli delle città. Bisogna dire che questo sogno ci ha messo molto per concretizzarsi, ma ormai ci siamo. Tra il 2016 e il 2018 ben tre modelli di auto volanti debutteranno sul mercato. È chiaro che non ci sono ancora standard definiti e che le filosofie progettuali sono le più svariate, ma il fatto di poter acquistare, entro poco tempo, un’auto capace di decollare e raggiungere in volo la sua destinazione è ormai fuori di dubbio.

Skycar. L’azienda californiana Moller International ha sviluppato per più di 30 anni il suo prototipo di auto volante a decollo verticale. L’obiettivo era costruire un velivolo sicuro, efficiente, conveniente e facile da usare, anche per chi ha esperienza di guida solo di automobili. Il risultato è stato Skycar. L’ultimo modello ha quattro posti ed è spinto da quattro turbine a geometria variabile comandate da un computer. Variando la loro posizione sono in grado di far decollare il veicolo, di farlo volare in linea retta e di farlo atterrare in spazi ristretti come quelli di un eliporto.
Costo: a partire da 500.000 dollari

Pal-V One. I primissimi prototipi risalgono al 2001, ma il volo di debutto è avvenuto nel 2012. Il Pal-V One è un progetto olandese ed è essenzialmente un ibrido che unisce una trike completamente carenata con un elicottero biposto ultraleggero. Quando è su strada le pale sono ripiegate all’indietro. In dieci minuti il veicolo è in grado di trasformarsi in modalità di volo e decollare. Semplice ma efficace.
Costo: circa 350.000 euro

AeroMobil. Modello due posti dell’omonima azienda slovacca, che conta di lanciarlo sul mercato nel 2018. Il velivolo ha un design molto curato, è un’auto con le ali ripiegate all’indietro e un motore a elica posizionato posteriormente. La transizione da automobile ad auto volante avviene con la semplice pressione di un tasto e 200 metri di strada libera da usare come pista di decollo. Autonomia di volo: 700 chilometri.
Costo: intorno ai 250.000 euro.

Fonti: Geektime.com

  • Aeromobil
  • Aeromobil
  • Pal V one
  • Pal V one
  • Pal V one
  • Skycar
  • Skycar

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca