L’acqua è un elemento ancestrale, sia per l’umanità che per le singole persone. Non c’è da stupirsi quindi se la ricerca della meraviglia, in architettura, passa sempre più frequentemente dal pool design. Ma progettare una piscina per una villa è un conto, disegnare e realizzare piscine come quelle che vedrete nella nostra gallery è tutt’altra cosa. Le infinity pool sono una nuova categoria progettuale di piscine poste in posizione molto sopraelevata, con acqua a sfioro e panorama mozzafiato intorno. Nuotare in una di queste super-vasche è quanto di più vicino alla sensazione del volo un uomo possa provare. L’acqua sfuma gradualmente nell’azzurro del cielo, e lo sguardo si perde nell’infinito.

Le infinity pool attualmente esistenti possono andare da alcune decine di metri cubi, a milioni di litri di volume, e necessitano di soluzioni architettoniche ad hoc: le sollecitazioni statiche e dinamiche (condizioni meteo); l’impiantistica, la manutenzione… tutto è a un tale livello di complessità che diventano veri e propri casi di studio, oltre che luoghi capaci di far sognare. Ecco le cinque infinity pool più suggestive del pianeta.

Joule Hotel, Dallas. Piscina posta sulla terrazza dell’hotel più lussuoso di Dallas. La vasca fuoriesce per 2,5 metri dalla facciata del palazzo e grazie alla parete in acrilico trasparente dona una vista unica sulla metropoli. Di notte è uno spettacolo mozzafiato.

Hotel Caruso, Salerno. Per gli stranieri è la quintessenza della “italian experience”: un contesto molto curato, con palazzi barocchi e giardini di limoni e ulivi; la nostra ottima cucina; una calda accoglienza e una vista incredibile sul golfo di Salerno. Tutto questo restando comodamente a mollo in piscina.

Nine Elms skypool, London. Lunga 27 metri, larga 6 e profonda 1,2 contiene più di 300mila litri d’acqua, per un peso complessivo quindi di oltre 300 tonnellate. Un carico posto a 10 piani di altezza e sospeso tra due palazzi. Tutto questo suona come il peggior incubo di ogni ingegnere edile, eppure l’hanno fatto davvero, a Londra, nella zona di Battersea. Non si tratta di un altro hotel di lusso ma di edilizia residenziale, che ovviamente non è propriamente popolare. Il prezzo di partenza di un appartamento in uno dei due palazzi è di 600mila sterline.

Hanging gardens, Bali. Questi giardini pensili sono costituiti da 38 piscine accessibili tramite una funivia. Sono vasche di grande cubatura, a più livelli, realizzate con forme curve in modo da adattarsi all’ambiente circostante. Con in più una vista panoramica sull’antico tempio di Pura Penataran Dalem Segara.

Marina Bay Sands pool, Singapore. Tre grattacieli, uniti in cima da una specie di grande gondola che ospita un casinò, un museo, un ristorante e una grandissima piscina che si estende da un lato all’altro. Siamo al 55esimo piano del Marina Bay Sands, dove è possibile godersi un bel bagno guardando dall’alto verso il basso la super-trafficata metropoli asiatica. Riservato a chi non soffre di vertigini.

Fonti: Independent.co.ukReynoldspolymer.com

  • infinity pool
  • Hotel Caruso Salerno Infinity Pool
  • Marina Bay Sand Sing Infinity pool
  • Nine Elms London Infinity pool
  • Joule Hotel Dallas Infinity pool

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca