Oggi parliamo di Inghilterra e in particolare di tre luoghi da non perdere per nessun motivo, se siete in visita nella capitale inglese (approfittatene, finché è sufficiente la carta d’identità per entrare nel Paese) e il visual merchandising è la vostra passione. Non fatevi ingannare dalla notorietà dei brand: se questi department store non li avete visitati di persona, non li conoscete davvero!

Harrods (87 – 135 Brompton Road)

I grandi magazzini per antonomasia, fondati nel 1824 nella zona di Knightsbridge su un terreno di oltre due ettari. Oggi conta 330 reparti merceologici su sette piani e un esercito di 3.000 dipendenti. Nei decenni Harrods ha alzato sempre più il livello qualitativo delle merci proposte, passando da luogo di shopping popolare a tempio dei prodotti di design. Il visual merchandising degli allestimenti interni e delle vetrine è uno dei punti di riferimento del settore. Soprattutto nella stagione natalizia le special edition delle vetrine di Harrods sono una vera e propria attrazione, per i clienti, i turisti e i visual merchandiser di mezzo mondo.

Selfridges (400 Oxford Street)

È il secondo department store della Gran Bretagna, con oltre 100 anni di storia al suo attivo e sei piani dedicati interamente allo shopping. Dalle firme dell’alta moda agli hi-fi di qualità, dagli arredi di design agli accessori per gli aspiranti sposi, da Selfridges è possibile passare ore liete praticando lo sport preferito dei londinesi: lo shopping. Recentemente il brand ha adottato uno stile di comunicazione minimalista, seguendo il concetto che nella zona di Oxford street i passanti sono già bombardati da troppi stimoli visivi e che le vetrine di Selfridges devono costituire un momento di tranquillità sensoriale che predisponga positivamente il cliente verso il brand e l’esperienza d’acquisto. Certo, minimalismo non vuol dire assenza di idee o di stile, anzi, e il visual merchandising di Selfridges ha il grande merito di riuscire a farsi notare anche senza strillare.

Harvey Nichols (109 – 125 Knightsbridge)

Altro tempio dello shopping di qualità londinese che si articola su otto piani ed offre prodotti di bellezza, moda e design. Il quinto piano ospita un food market esclusivo con oltre 600 prodotti di assoluta qualità e una sala degustazione di vodka. I brand proposti da Harvey Nichols vanno da Prada ad Armani a Dior e Louis Vuitton. Le vetrine sono pensate come un vero e proprio media che deve sorprendere ed attirare i clienti nel negozio. Lo stile stravagante, trasgressivo ma raffinato di Harvey Nichols è ormai riconosciuto ed apprezzato dai milioni di visitatori che scelgono la capitale inglese per lo shopping.

Fonti: Visualmerchandiser.co.uk

  • London Visual Merchandising
  • London Visual Merchandising
  • London Visual Merchandising
  • London Visual Merchandising
  • London Visual Merchandising

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca