Nel 2002 uno studente giapponese di architettura atterra a Linate per visitare la Design Week di Milano. Quello che vede, quello che sente e quello che prova in quella settimana lo convincono che la sua vita deve andare proprio in quella direzione. Anche lui sarà un creatore di oggetti capaci di cambiare la normalità. Quello studente si chiama Oki Sato e oggi, 14 anni dopo, a capo del prestigioso Studio Nendo, è una delle star globali del design.

Il suo Studio Nendo è ormai una una firma di garanzia in progetti che vanno dalle bacchette per il sushi all’interior design di centri commerciali. Nendo in giapponese significa Creta, ed è proprio questo materiale naturale, così plasmabile e versatile, che simboleggia al meglio la filosofia alla base del lavoro dello studio: modellare nuove forme, infondendo la scintilla della bellezza e dell’originalità in oggetti di uso quotidiano e in spazi convenzionali.

Una vera e propria design factory che impiega 25 creativi e 6 project manager e che produce più di 200 progetti ogni anno. Il metodo di lavoro di Oki Sato consiste nello scegliere tra i suoi collaboratori il designer più adatto a un certo brief, per poi avviare un dialogo a due voci, un processo di brainstorming che genera l’idea innovativa, quella che riesce a coniugare eleganza, funzionalità e sostenibilità produttiva (rispetto alla fascia di prezzo prevista).

La fonte della sua inventiva nasce invece dall’osservazione della normalità attorno a lui, dalla ricerca delle piccole emozioni che si nascondono tra le pieghe della quotidianità. Un punto di vista dal basso che produce idee capaci di crescere – di lievitare grazie al calore infuso dalla creatività – fino ad arrivare alla dimensione adatta al singolo progetto. Lui li chiama momenti “!”.

Scegliere solo alcuni lavori per rappresentare l’impronta che lo Studio Nendo sta lasciando nel mondo del design è cosa estremamente difficile. Sono davvero centinaia i progetti che sarebbero potuti entrare in questa galleria fotografica. Invitiamo quindi appassionati e studenti dei corsi di interior design a digitare nella barra della ricerca immagini di Google le parole “studio nendo works” e rendersi conto di persona della vastità e della rilevanza del lavori di Oki Sato.

Fonti: Dezeen.com

  • Studio Nendo Design
  • Studio Nendo Design
  • Studio Nendo Design
  • Studio Nendo Design
  • Studio Nendo Design
  • Studio Nendo Design
  • Studio Nendo Design

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish