Negli ultimi anni il settore automotive sta vivendo una profonda trasformazione. Tutte le principali industrie del settore stanno ridefinendo la loro visione strategica e compiendo decisi passi avanti nelle tecnologie impiegate. È la conseguenza di due diverse spinte: la saturazione dei mercati e il cambiamento delle aspettative del pubblico.

All’inizio degli Anni ’90 le vendite nei paesi del primo mondo erano già quasi ferme, c’era solo il mercato di sostituzione. Fino al 2000 anche i paesi in via di sviluppo (Europa orientale e Asia) si sono via via avvicinati alla saturazione. Oggi il mercato globale cresce di un 3-4% annuo su un volume di vendite complessivo di 88 milioni di unità. In alcuni paesi avanzati come il Giappone le immatricolazioni sono in negativo già da tre anni. L’oggetto automobile, connotato dalle 4 ruote e dal motore endotermico, è ormai arrivato al capolinea. Ma anche l’epica dell’auto come simbolo di indipendenza, modernità e avventura è ormai logora. Gli anni in cui il sogno di ogni ragazzo era guidare la sua prima automobile e ogni famiglia aveva due, o addirittura tre auto, è tramontato. In molti paesi europei (Spagna, Francia e Inghilterra soprattutto) l’automobile non è più l’oggetto del desiderio per le nuove generazioni, che preferiscono decisamente il trasporto pubblico oppure le nuove forme di utilizzo come il car sharing.

Le grandi case automobilistiche hanno dovuto quindi rivedere posizionamenti e strategie. Ford per esempio oggi considera se stessa come un provider di mobilità, mettendo al centro dei propri piani non l’automobile, ma le necessità di spostamento delle persone. Peugeot si posiziona invece come produttore di design, creando un proprio centro stile che si applica anche a settori contigui come lo yachting e il biking. E Mercedes Benz, rispolverando l’antica mission di essere oltre che in terra anche in cielo e in mare (il significato della stella a tre punte), presenta uno yacht a motore e addirittura un elicottero, espandendo in modo deciso il proprio brand nel promettente e redditizio settore del luxury.

Un’annotazione particolare va fatta riguardo i settori del car design e dello yacht design che si stanno decisamente avvicinando. Ormai entrambi rientrano in un settore automotive più ampio di prima che contempla tutti i veicoli di trasporto per persone, per lavoro o per piacere. Le barche, sia a motore che a vela, tendono oggi a riprendere stilemi e soluzioni dal mondo dell’auto e molti designer passano ormai da un settore all’altro senza particolari ansie. Questi due esempi illustrano bene il concetto.

Yacht Palmer & Johnson

BD Yacht

Tornando alla Mercedes-Benz, marchio iconico che ha fatto la storia dell’auto e dello stile, questo passo verso il cielo e il mare segna una nuova tappa nell’evoluzione del brand. Lo yacht Arrow 460 Granturismo e l’elicottero H145 nascono entrambi con la stessa ambizione: dare nuove forme e nuovi contesti al glamour dello stile Mercedes-Benz, oltre a dare nuovi veicoli d’espressione agli affezionati clienti della casa di Stoccarda.

Lo yacht è un 46 piedi (14 metri) realizzato insieme al cantiere Silver Arrows Marine. Un progetto che ha richiesto più di quattro anni di studio e che stabilisce nuovi parametri stilistici nel settore. Il concept di base che guida il design di Mercedes-Benz Style è infatti “Sensual purity” e bisogna dire che da questo progetto emerge in modo più che evidente, grazie alle forme esteriori, allo stile degli interni e alle prestazioni di questo yacht, che con i suoi due motori Yanmar riesce a mettere in acqua 960 cv e a raggiungere una velocità massima di 40 nodi.

Mercedes Yacht

L’elicottero è invece un Airbus H145, un aeromobile di ultima generazione dalle elevate prestazioni e dall’ottimo comfort di volo. Qui l’impronta Mercedes si è applicata prevalentemente negli interni, la cabina infatti è stata completamente riprogettata e ridisegnata, aumentando la qualità dei materiali, delle finiture e del design. E aggiungendo anche un sistema di infotainment, la connettività wi-fi e feature degne di un’auto di alta gamma.

Mercedes Helicopter

Fonti: Autoblog.comAirbushelicopters.com

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish