Il Submarine Yacht Design

È la nuova frontiera dei gadget per i supericchi che possiedono yacht lunghi almeno una cinquantina di metri. Perché sotto i 50 certe arie non te le puoi dare. Quindi oltre al wally tender, all’aquarama, al catamarano sportivo a vela, alla parete gonfiabile per il free climbing, oggi nei garage tender dei vari magnati è arrivato anche il sottomarino da diporto. Sul mercato esistono già diversi modelli, che vanno dai 500mila dollari ai 3 milioni e rotti e che da un punto di vista stilistico oscillano tra il look da batiscafo e il design da formula uno degli abissi.

Vediamo insieme i modelli che stanno riscuotendo il maggiore successo. Così se la prossima estate in Sardegna ne vedrete uno emergere a 10 metri dal bagnasciuga potrete far vedere ad amici e parenti che siete persone di mondo. (Photogallery in fondo all’articolo)

U-Boat Worx Super Yacht Sub 3

U-Boat Worx è un brand olandese noto per la sua grande affidabilità (e vorrei vedere, se si rompe qualcosa 100 metri sott’acqua non è che puoi chiamare il carroattrezzi). È specializzato nella costruzione di sottomarini per la ricerca scientifica, e ha da poco varato la sua prima linea per superyacht. Facilissimo da guidare (si fa tutto con un joystick) il Super Yacht 3 ha un ingombro inferiore hai 7, 6 mq e un dislocamento di 4.150 kg pesatura. Si può scegliere tra diverse versioni che possono raggiungere profondità rispettivamente di 100, 200 o 300 metri. A partire da 1,5 milioni di euro.

GSE Trieste VAS 525/60

L’italiana GSE Trieste richiama furbescamente nel design il famoso yellow submarine dei Beatles, rendendo così il lavoro di comunicazione molto più semplice. Costruito con standard militari e lungamente testato su navi commerciali, il VAS 525 nei suoi 8,5 metri di lunghezza può portare 5 passeggeri e scendere fino a 160 metri. Monta inoltre videocamere HD e luci subacquee da 3.200 lumen. Ha un’autonomia di 8 ore. Prezzo non dichiarato.

Triton 1650/3 LP

LP sta per Low Profile (basso profilo) e questo sottomarino alto solo 1,8 metri e dislocante 3.900 kg mantiene le promesse. L’azienda Made in Florida ha creato davvero un bel veicolo, dal look professionale ma sportivo, per il divertimento di tre passeggeri che possono scendere fino a 500 metri viaggiando ad oltre 3 nodi di velocità. Costo: 3,3 milioni di dollari, con braccio meccanico compreso nel prezzo.

SEAmagine Aurora-5

Progettato per offrire ai passeggeri un esperienza totalmente immersiva (è proprio il caso di dirlo) il design di questo modello nasce intorno a un’enorme bolla di vetro che ospita ben 5 persone (di cui una è il pilota) e che consente di avere una visione diretta di tutto quello che succede intorno al veicolo, che può scendere fino a 300 metri di profondità. Dislocamento, dimensioni, accessori e colorazione possono essere personalizzati per meglio abbinarsi alla nave madre. Costo: 3,2 milioni di dollari.

DeepFlight Dragon

La californiana Hawkes Ocean Technologies è l’azienda costruttrice che sta dietro al brand DeepFlight, tra i primissimi ad aver creduto nel potenziale commerciale dei piccoli sottomarini, che loro definiscono con l’aggettivo “personali”. La gamma arriva già a tre modelli di cui il Dragon è quello di accesso. Un gran lavoro sul design, che ricorda quello di una monoposto da formula uno (gli altri due modelli si ispirano invece al mondo degli aerei da combattimento), sostenuto dalle prestazioni del veicolo, che raggiunge i 6 nodi, scendendo a una profondità massima di crociera di 120 metri. 5 metri di lunghezza per 1,9 metri di larghezza e 1,1 metri di altezza: dimensioni perfette per i garage tender. Costo: 1,5 milioni di dollari.

Fonte: Boatinternational.com

  • DeepFlight Dragon
  • GSE Trieste Vas
  • Seamagine Aurora
  • Triton 1650
  • Uboat

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish