Il settore del bag design è uno dei più dinamici, innovativi e ricco di giovani talenti. Nuove firme nascono ogni stagione e i migliori – quelli che sopravvivono al primo anno di attività – sono spesso gli stessi che detteranno lo stile a venire. Ecco quattro nuovi designer, quattro talenti, che di sicuro lasceranno un’impronta. (La photogallery è in fondo all’articolo)

Sophie Hulme

Londinese, laureata all’università di Kingston nel 2007 con una collezione di borse che le valse il premio come studentessa dell’anno. Collezione subito acquistata e messa in vendita da Selfridges. Nello stesso anno ha fondato il suo marchio e da allora ha seguito la rotta ascendente tipica dei predestinati.Si distingue per uno stile pulito, essenziale, ma colorato. Una fantasia che si scatena entro i confini di un’espressione socialmente accettabile.

Demanumea

Difficile collocare questo brand, che può appartenere all’arte pura o al bag design, indifferentemente. Un team di giovani creativi provenienti da svariati settori adopera la borsa come veicolo della propria espressione artistica realizzando opere d’arte uniche, firmate e numerate. Una sfida frontale al mercato di massa che usa come arma la non riproducibilità dell’opera d’arte e la visione originale del suo creatore. Stile impattante, innovativo, a tratti disturbante, lontano dal consueto.

Juhree Erba

Marchio fondato dalla designer coreana Juhree Jung nel 2015, si distingue subito nel panorama globale per i suoi prodotti di alta qualità, tanto nel design che nella pelletteria. Dichiaratamente ispirato alla natura e alla cultura coreana, riesce nel raro intento di trasformare la moda in un percorso culturale in bilico tra oriente ed occidente, tra tecnologia e tradizione. Stile pulito e minimalista, come nella tradizione estremo-orientale, ma allo stesso tempo carico di suggestioni.

Michele Chiocciolini

Fiorentino, classe 1982, si ricollega all’antica tradizione della pelletteria artistica toscana, realizzando borse e accessori frutto della certosina qualità artigianale. La sua ispirazione nasce da un felice connubio tra moda, design e architettura, disciplina nella quale il designer è laureato. Già molto apprezzato per le sue clutch siamo sicuri che non tarderà ad ampliare la sua produzione in direzioni altrettanto fortunate.

Fonte: Vogue.it

  • Bag Design
  • Bag Design
  • Bag Design
  • Bag Design
  • Bag Design
  • Bag Design
  • Bag Design
  • Bag Design

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish