Menu

Master in Interior Design a Milano e Roma

master-interior-design-milano-roma

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Roma e Milano ovvero due delle città più importanti e dinamiche in Italia e nel mondo sotto l’aspetto artistico, culturale e del business. In questi due centri nevralgici dell’economia nazionale, dove si concentrano le più grandi aziende, i brand più prestigiosi e le opportunità lavorative più allettanti, Italian Design Institute ha consolidato i suoi master in Interior Design.

Dal design degli interni alla progettazione degli spazi e degli oggetti d’uso comune di abitazioni private, esercizi commerciali, spazi ricettivi e ambienti di lavoro.
I percorsi di Italian Design Institute formano i futuri stilisti d’interni, con particolare attenzione agli aspetti tecnici e funzionali dell’industria del design e dell’arredamento.

Le fasi del master

Le fasi del master comprendono:

  1. Lezioni propedeutiche con lo studio di testi + lezioni su piattaforma online
  2. Una Fase d’aula di 48 ore
  3. Un Project work con realizzazione di un progetto individuale
  4. Una Fase di stage con tirocinio di 300 ore presso aziende partner nella regione di interesse del partecipante

I partecipanti al master

Per rendere l’apprendimento più proficuo possibile, Italian Design Institute organizza classi di massimo 25 partecipanti, che possono in questo modo avere un rapporto e confronto diretto con i docenti.

Le competenze che si acquisiscono durante il master in Interior Design

  • Progettazione spazi abitativi: Progettare spazi abitativi e commerciali; L’arredamento dei singoli ambienti; Gli ambienti particolari: mansarde, taverne, giardini e terrazze; Sfruttamento degli spazi nei piccoli ambienti; Accostamento degli stili; Psicologia del colore; La normativa; La relazione tecnica, il preventivo e computo metrico; Elementi di Illuminotecnica; Elementi di Bioarchitettura
  • Progettazione spazi espositivi
  • Progettazione spazi commerciali
  • Impianti e problematiche (Impianto termo-idrici ed elettrici da un punto di vista architettonico e scenografico; Le principali sorgenti luminose artificiali: caratteristiche fisiche, luminose ed elettriche; Gli apparecchi di illuminazione: componenti ed accessori; Materiali e Complementi d’arredo)
  • Elementi di Bioarchitettura
  • Elementi di Illumiontecnica
  • Software di progettazione (ArredoCAD – Rhinoceros)
  • Materiali e compomenti di arredo: Complementi d’arredo fissi e mobili; Pavimenti e rivestimenti; Intonaci e tinteggiature; La scelta del materiale in fase di progetto: principali criteri di selezione; Materiali compositi e il loro utilizzo; I metalli, i ceramici tradizionali e innovativi, il vetro e il legno
  • Le materie plastiche

Avvia la tua carriera come Interior Designer

Scegliere la formazione migliore, con i programmi più aggiornati, i software più utilizzati e i docenti più prestigiosi rappresenta il primo passo per diventare un interior designer competente e di successo.
Iscriversi al master è semplicissimo: basta compilare il form cliccando qui per essere richiamati da un consulente e avere tutti i dettagli.

Altri articoli

regole home staging italian design institute
Novità

Home Staging: alcune regole pratiche

Home Staging ovvero quella disciplina che consente di aumentare il valore percepito di un immobile, mettendo in evidenza i suoi punti di forza e nascondendo

it_IT
en_GB it_IT