Un progetto di Marianna Nardelli

Da qualche parte nel mondo

…..”Somewhere in the World”….un mondo surreale minimalista ma vibrante.
Obiettivo è creare uno spazio onirico ed architettonico che inviti gli spettatori ad una ponderata ILLUSIONE

Attraverso gli spazi e oggetti di ispirazione, si sfida il fruitore ad offuscare il confine tra fantasia e realtà.
Il ragionamento è sull’uso dei colori e sul GIOCO tra realtà e fantasia: l’ILLUSIONE

it_IT

La tua formazione?
È al sicuro.