L’Interior Designer: la figura che crea spazi da vivere

L’Interior Designer la figura che crea spazi da vivere -IDI

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Quando acquistiamo casa o scegliamo di dare nuova vita a spazi inutilizzati il primo passo da compiere è quello di contattare l’Interior Designer.
Questo professionista, sempre più ricercato in Italia, si occuperà della progettazione e della personalizzazione dei nostri spazi che siano abitazioni private o spazi commerciali.

L’Interior Designer la figura che crea spazi da vivere -IDI

Chi è l’Interior Designer

Funzionalità ed estetica sono le linee guida di questa figura professionale. L’Interior Designer o Architetto d’Interni progetta diverse tipologie di spazi come abitazioni, uffici, studi professionali, spazi commerciali, strutture ricettive, etc. Sempre al passo con le ultime tendenze e tecnologie, deve saper guidare il committente nella scelta della soluzione più funzionale e, allo stesso tempo, dotata di grande senso estetico.
Il lavoro del Designer di Interni è essenzialmente divisi in tre fasi: conoscenza delle esigenze del cliente, progettazione dettagliata e costi previsti, nuovo incontro con il cliente per l’approvazione della proposta e infine la realizzazione del progetto.

L’Interior Designer la figura che crea spazi da vivere -IDI

La top 5 degli arredatori d’interni italiani

Il panorama dell’Interior Design Italiano è in stato di grazia, con grandi nomi che spiccano per creatività ed eleganza delle soluzioni.

Ecco la top 5 degli arredatori d’interni nostrani da tenere d’occhio:

Chiara Andreatti

Sperimentazione e contaminazione dei materiali sono i tratti distintivi dei suoi lavori.
I suoi progetti, dotati di assoluta eleganza e ispirati all’oriente, l’hanno portata a diventare direttore artistico di grandi marchi come Bottega Nove.

Fabrizio Casiraghi

Milanese ma attualmente di stanza a Parigi, Casiraghi è un architetto che ha fatto esperienza negli studi più rinomati, Dominque Perrault e Dimore Studio, per citarne alcuni. I suoi lavori parlano di influenze dei grandi maestri milanesi (Giò Ponti ad esempio) mescolate ad un tocco internazionale. Una combinazione imperdibile.

Fabio Novembre

Volumi, stili e colori: sono queste le parole d’ordine dello stile di Fabio Novembre. Ogni spazio merita di essere vissuto e plasmato, per il designer che arreda i suoi ambienti con estro e inaspettate combinazioni.

Luca Nichetto

Veneziano, ha inizio carriera disegnava prodotti in vetro di Murano, per poi arrivare a vincere prestigiosi riconoscimenti internazionali. Tratto distintivo della produzione di Nichetto è la costante ricerca di praticità e linee pulite.

Claudia Pelizzari

La sua fama a livello internazionale la precede, infatti, Claudia Pellizzari è una stella del firmamento dell’interior designer. I suoi lavori sono caratterizzati da contaminazioni e grande impatto estetico, ricerca costante e quasi maniacale per le texture e da un’audacia senza fronzoli.

 

Gli strumenti necessari per l’Interior Designer

La professione di Interior Designer prevede la conoscenza non solo degli ultimi trend di mercato, ma anche di nozioni base di architettura, impiantistica, idraulica, illuminotecnica, storia del design e persino di marketing.

Tra i programmi che vengono utilizzati maggiormente dai professionisti del settore troviamo:

Photoshop

Uno dei migliori software per realizzare editing di foto o addirittura fotomontaggi, utile per ricreare ambienti o scontornare immagini.

Illustrator

Anche Illustrator permette a chi lo utilizza di ricreare stanze, abitazioni, uffici in formato digitale. Particolarmente utile per la personalizzazione dei dettagli d’arredo.

Autocad

È il programma per i professionisti dell’edilizia per antonomasia. Aiuta a creare disegni in 3D con estrema precisione e, in più, permette di progettare impianti di tipo elettrico.

Il Master Online in Interior Design di IDI

Se il tuo sogno è quello di diventare un esperto dell’arredamento di interni IDI ha la soluzione che può aiutarti nella tua scalata al successo professionale.
Con il Master in Interior Design Online di Italian Design Institute potrai apprendere innovative tecniche di progettazione che ti permetteranno di diventare un designer di interni e a gestire un progetto in tutte le sue fase e in totale autonomia.
L’allievo potrà scegliere di frequentare il master sia nella comoda modalità online che nella consueta modalità in aula. Al termine della fase di apprendimento è previsto un project work finale per mettere in pratica le nozioni acquisite nei diversi ambiti, dalla progettazione al rendering 3D, dalla scelta del concept creativo sino a quella dei materiali.
Nel programma del corso verranno affrontati i seguenti punti:

  • Living spaces design
  • Elaborazione spazi espositivi
  • Creazione spazi commerciali
  • Installations and problems
  • Materiali e Complementi d’arredo.

Altri articoli

Londra
Novità

Londra, la capitale del Visual merchandising

Oggi parliamo di Inghilterra e in particolare di tre luoghi da non perdere per nessun motivo, se siete in visita nella capitale inglese (approfittatene, finché

en_GB

La tua formazione?
È al sicuro.