Simone Ottonello, Paesaggista e garden designer, diplomato al Conservatorio di Musica di Genova in clarinetto, si laurea in Architettura con una tesi in Sociologia Urbana; frequenta un master in Progettazione e Conservazione del Paesaggio presso il Politecnico di Milano e subito dopo inizia l’attività di libero professionista a Milano e a Finale Ligure (SV).
E’ Esperto in Materia di Paesaggio per la Regione Liguria, socio AIAPP Associazione Italiana Architettura del Paesaggio, membro di Garden Club, Royal Horticultural Societyle e Delegato del Territorio del FAI. Pubblicato su riviste come Gardenia, Ville&Casali e Topscape, ha rappresentato l’Italia a Nagasaki per un giardino temporaneo, vinto Orticolario nel 2014 e Ortogiardino nel 2019 e altre importanti manifestazioni.

La sua ricerca si rivolge in particolare verso il design di esterni, verso la fruibilità e la specializzazione differenziata degli spazi, si orienta verso l’uso di specie che non abbiano bisogno di irrigazione e manutenzione.
Con un’esperienza di più di vent’anni, il suo studio si occupa di progettazione e restauro di giardini, terrazze, parchi, verde-verticale e tutto quello che comprende gli spazi esterni, sia in ambito pubblico che privato; si occupa di ogni fase progettuale, dal sopralluogo alla direzione dei lavori, dall’analisi percettiva alla scelta degli arredi, dall’analisi economica alle pratiche presso la Sovrintendenza. È consulente per diverse Amministrazioni Comunali e partner di alcune imprese costruttrici.