Specializzazione in

Verde Indoor Design

Milano, 28 – 30 ottobre 2019

Diventa esperto di Verde Indoor

Vuoi diventare progettista del verde indoor?
La Specializzazione in Verde Indoor Design IDI è un percorso di alta specializzazione in full-immersion che ti consentirà di apprendere tecniche avanzate di progettazione del verde di interni, imparando a gestire un progetto in tutte le sue fasi.

richiedi informazioni

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

Verde Indoor Design

Milano

Cosa imparerai:

Verde architettonico

Verde pensile

Verde parietale

Giardino verticale

Piante da Interni

Percorso formativo

Specializzazione in Verde Indoor Design

Il verde d’interni rappresenta oggi un vero e proprio approccio progettuale oltre che una filosofia tesa al benessere abitativo degli spazi. Il verde ormai diviene, sempre più frequentemente, protagonista degli interni arricchendo gli ambienti di case, uffici, ristoranti, hotel, locali pubblici. Scopo è quello di riportare la natura all’interno dei luoghi fortemente urbanizzati tramite l’architettura. Questo bisogno di natura nella vita quotidiana, in grado di dare benefici a chi ne usufruisce, sta decretando la vittoria dell’utilizzo del verde come elemento cardine in un progetto d’interni. Fondamentale è proporre delle soluzioni consapevoli e armoniche con il contesto di riferimento, attraverso la messa in atto di scelte professionali. La scelta del verde per interni è strettamente vincolata alla scelta delle specie vegetali, alle caratteristiche dei luoghi, elementi questi da tenere in considerazione per le corrette scelte di design.
L’obiettivo della Specializzazione in Green Indoor è formare una figura professionale altamente qualificata, con competenze nella progettazione del verde d’interni. La Specializzazione in Verde Indoor si propone di trasmettere metodi di lavoro, oltre che specifiche conoscenze nel settore di riferimento, grazie al know how messo a disposizione da professionisti del campo attraverso la trattazione di un programma didattico specifico strutturato in modo tale da sviluppare tutte le fasi della realizzazione di un progetto di verde indoor così da risultare vincente.

Opportunità di lavoro

La specializzazione in Green Indoor Design è rivolta a tutti i designer del verde, interior designer, architetti, e appassionati del settore che desiderano sviluppare competenze specialistiche nell’ambito della progettazione di verde di interni. Tutte le competenze acquisite potranno essere spese nella realizzazione di scenografie verdi per interni di case, uffici, alberghi, ristoranti, strutture pubbliche e commerciali. L’esperto di verde indoor può esercitare la sua professione come freelancer o collaborare con studi di progettazione del verde offrendo consulenza per lavori di ristrutturazione o creazione ex novo di giardini, terrazze, ed interni di spazi privati, commerciali, hotel, resort…

Argomenti trattati

Il verde architettonico
  • Interrelazione tra verde parietale, pensile, giardini o muri verticali
La funzione delle forme e dei volumi nel progetto del verde
Il verde pensile
  • permeabilità diffusa applicata al tetto verde
  • aspetti botanici delle composizioni, tra tetto verde intensivo e tetto verde estensivo
  • analisi delle problematiche d’installo e di manutenzione
  • case histories: realizzazione ed esecuzione lavori
Il verde parietale
  • parete verde con rampicanti e fioriere
  • aspetti botanici delle composizioni, tra parete stagionale e parete sempreverde
  • analisi delle problematiche d’installo e di manutenzione
  • case histories: realizzazione ed esecuzione lavori
Il giardino verticale
  • realizzazione del verde verticale, differenze traverde parietale e giardino verticale
  • naturalità compositiva applicata al giardino verticale
  • aspetti botanici delle composizionio, tra esposizione nord e esposizione sud, tra indoor e outdoor
  • definizione urbanistica dell’opera
  • analisi delle problematiche d’installo e di manutenzione
  • case histories: realizzazione ed esecuzione lavori
Il verde indoor
  • piante da interni e loro manutenzione negli ambienti chiusi
  • piante protagoniste e composizioni in gruppi
  • colori e materiali nei progetti di verde indoor
  • la scelta dei contenitori
Giardini e terrazze: il progetto del verde

Fasi del percorso

    • Lezioni propedeutiche: testi + piattaforma online
    • Fase d’aula: 24 ore in Milano
    • Fase di Project Work
    • Max. Partecipanti: 18

Come candidarsi

  • Compila il form di richiesta informazioni e ti contatteremo entro pochi giorni. Nella selezione dei candidati saranno considerati il CV scolastico e lavorativo, oltre alla lettera motivazionale prodotta; è possibile supportare la candidatura con un portfolio di lavori precedenti. La commissione esaminatrice, considerati questi elementi, comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso/Master, inoltrando il modulo d’iscrizione.

Agevolazioni

  • Possibilità di finanziamento della quota d’iscrizione;
  • Incontro di orientamento professionale durante la fase d’aula;
  • Realizzazione video CV durante la full-immersion;
  • Rielaborazione e aggiornamento del cv per la divulgazione alle aziende del settore al termine del percorso formativo;
  • Segnalazioni di strutture ricettive in zone limitrofe alla sede di svolgimento della fase d’aula.

Docenti

  • Stefano Mengoli
    Stefano Mengoli

    Laurea in Scienze Forestali presso l’ateneo fiorentino e in Architettura del paesaggio presso la Sapienza di Roma, i campi d’interesse di Stefano Mengoli sono il verde urbano, il green design e il recupero ambientale. Specializzato in manageriato del verde urbano presso Istituto Municipale Parchi e Giardini di Barcellona, ha sviluppato il tema studiando sistemi di global service per il verde urbano, metodi di analisi per implementare la qualità degli spazi verdi e nuove formule sperimentali di verde per la città, ed ha ricoperto ruolo di commissario per l’assegnazione di appalti del verde per città metropolitane. La sua attività di ricerca e progettazione lo hanno portato a sviluppare vari temi progettuali, dalle strade giardino (Calenzano. 2009) allo studio di ecoquartieri verdi (Orbetello, 2011) a quello di villaggi turistici naturalistici con impronta ecologica dedicata all’intimo contatto con la natura (Follonica, 2012); l’esperienza di curatore botanico di giardini storici lo ha portato ha studiare la formula compositva del bioparco botanico come parco divertimento (Varese, 2017; Lonato del Garda, 2017) e dei giardini verticali ideati come natural power (tra gli ultimi, Mondo Juve Torino e Aventino Roma, 2018), come al recupero di alberature storiche (Gallerie vegetali Castelgandolfo, 2009; Viale platani SS1 Pisa-San Giuliano Terme) e alla creazione di parco ornamentale a partire da un bosco di lecci (Storico Giardino Villa Rospigliosi, Lamporecchio 2010). E’ autore di numerose pubblicazioni in materia di verde urbano e v. architettonico, ed ha curato il libro FARE VERDE URBANO, libro sull’urbanistica verde in Italia curato per la casa editrice Il Sole 24 ORE Business Media Srl.

  • Sonia Santella
    Sonia Santella Garden designer e giornalista

    Sonia Santella è garden designer, blogger e giornalista freelance. Ha conseguito il Bachelor of arts presso l’Università di Stoccolma ed è attualmente membro di un network scandinavo per la ricerca sul paesaggio. Ha completato la sua formazione presso l’Istituto Quasar Design University di Roma, specializzandosi nella progettazione degli spazi verdi pubblici e privati. Scrive articoli specialistici nell’ambito dell’architettura di paesaggio da circa dieci anni e coltiva la passione per la fotografia di giardini collaborando con riviste italiane e svedesi. Nel 2009 ha pubblicato il suo primo libro, dal titolo Giardini di Svezia. Passione e cultura del verde dall’800 ai giorni nostri e nel 2012 Giardini reali di Svezia. Un viaggio incantato tra arte e natura.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish